Sui diritti del mediatore. Orientamenti del Tribunale di Genova.

 

Si segnalano in questa sede e si portano all’attenzione del lettore, che pensiamo interessato alle tematiche e ancor più ai pronunciamenti giurisprudenziali in materia di contratto di mediazione, tre sentenze del Tribunale di Genova e della sezione cui è affidata e che si occupa di tale materia, che possono dare a chi si interessa dello specifico tema, alcuni “orientamenti operativi” , che possono intendersi quali indicazioni a carattere, per cosi dire, “consolidato” in (e su) questioni riguardanti il rapporto che viene ad instaurarsi tra cliente e mediatore.

Leggi il seguito

Ancora sulla responsabilità da cose in custodia ex art. 2051 cod. civ.

 

Ancora sulla responsabilità da cose in custodia ex art. 2051 cod. civ. e sui poteri del Giudice in ordine alla valutazione della Consulenza Tecnica d’Ufficio.

Si ritiene che possano essere di interesse per il lettore le motivazioni e considerazioni svolte in una sentenza del Tribunale di Genova neppure troppo lontana nel tempo, che ha preso in esame una fattispecie di responsabilità per cose in custodia, situazione spesso e volentieri ricorrente in materia di Condominio negli edifici e, in tale ambito, della valenza e della rilevanza da attribuire alle valutazioni, di carattere tecnico – giuridico, svolte nella Consulenza Tecnica d’Ufficio e su quali debbano essere i criteri valutativi ed argomentativi da parte del giudice investito della controversia al riguardo.

Leggi il seguito

“Casa, energia, risparmio. La tua casa, il miglior investimento”

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Mercoledi 24 febbraio ore 16,30
Palazzo Ducale – Sala Camino
P.zza Matteotti 9 – Genova

1. Saluti istituzionali e introduzione convegno
arch. Paolo Lanfranconi – Presidente Casaclima Network Liguria

2. L’evoluzione della casa tra tecnologia e risparmio
Avv. Marco Evangelisti – Presidente APPC

3. La riqualificazione energetica: diagnosi e certificazione Casaclima
arch. Paolo Lanfranconi – Casaclima Network Liguria

4. Nuove tecnologie per il riscaldamento e la climatizzazione.
ing. Daniele Rosselli (Esco Service Chiavari)

Leggi il seguito

Un “nuovo orientamento” della Corte di Cassazione in ordine…

Un “nuovo orientamento” della Corte di Cassazione in ordine all’autorizzazione assembleare all’Amministratore di Condominio per la “validità” della costituzione in giudizio?

La Sentenza della Corte di Cassazione n. 8309/15.

Si vuole segnalare all’attenzione dei lettori un, anche se relativo, mutamento di indirizzo della Corte di Cassazione in relazione alla necessità o meno di autorizzazione assembleare all’Amministratore di Condominio ai fini di una rituale costituzione in giudizio, come emergerebbe dalla lettura della sentenza n. 8309/15.

Leggi il seguito

“Le novità per i contratti di locazione introdotti dalla legge di stabilità”

La legge di stabilità ha apportato importanti modifiche in tema di obbligo di registrazione dei contratti di locazione, facendo carico al locatore di provvedere alla registrazione nel termine perentorio di trenta giorni dandone documentata comunicazione, nei successivi sessanta giorni, al conduttore e all’amministratore di condominio.

La mancata  o ritardata registrazione comporta gravi conseguenze anche relativamene ai rapporti tra locatore e conduttore che potrà agire davanti all’autorità giudiziaria per far determinare il nuovo canone, che non potrà eccedere  quello del valore minimo definito ai sensi dell’art. 2 ovvero quello definito  ai sensi dell’art. 5 commi 2 e 3 della legge 431/98, e per la restituzione delle somme eccedenti.

Leggi il seguito

Impugnativa di delibera e rappresentanza dell’amministratore di condominio

“In tema di Condominio.”
Le due relazioni dell’Avvocato P. Trabucco, del Centro Studio APPC Genova e del Centro Studi Nazionale APPC, sono di particolare interesse per la sistemazione teorica e per le soluzioni pratiche in relazione a due aspetti fondamentali della vita in Condominio e cioè le problematiche relative all’impugnativa di delibera assembleare condominiale e quella relative alle attribuzioni e  alla rappresentanza dell’Amministratore di Condominio. Su tali aspetti e situazioni ha inciso la riforma del Condominio del 2012 in maniera rilevante : si ritiene pertanto che le due relazioni,che vengono “accorpate” per comodità del lettore, possano essere di utilità, non solo per i professionisti della materia ma per gli stessi condomini, alle prese con le novità normative in materia condominiale.

Leggi il seguito

Tutela e modifica delle destinazioni d’uso

La legge di riforma del condominio (n°220/’12) ha introdotto due nuove norme volte a disciplinare specificatamente e rispettivamente la modifica -art. 1117 ter CC- e la tutela -art. 1117 quater CC- delle destinazioni d’uso, con riferimento ovviamente alle parti comuni dell’edificio.

Per comprendere appieno il significato delle due norme suddette è infatti opportuno ricordare che:

Leggi il seguito

Novità della riforma del condominio

La APPC, a cura del Centro Studi APPC Genova, organizza un corso che prevede incontri con gli associati di aggiornamento in materia Condominiale e con particolare attenzione alla giurisprudenza sia di legittimità che di merito.

Per le prenotazioni, gli associati potranno rivolgersi al
Dott. Claudio Laporini,  E Mail c.laporini@appc.it,
nonché al
Centro Studio APPC Genova, in Piazza Verdi 4/1, Genova, Tel. 010/589672 E Mail info@appc.it,
all’Avvocato Roberto Negro, Coordinatore Centro Studi APPC Genova, tel. 010/416598 E Mail : negrolex@rnegro.191.it,
all’Avvocato Mario Fiamigi, Centro Studi APPC Genova, V.P. Naz. APPC, Tel 010/582503 E Mail : mariofiamigi@studiolegalefiamigitrabucco.it.

Leggi il seguito