I requisiti del verbale

Vita di Condominio. I requisiti formali e sostanziali del verbale di assemblea condominiale precisati in una recente sentenza del Tribunale Civile di Genova.

Si segnala un pronunciato del Tribunale di Genova e, precisamente, la recente sentenza della III Sezione Civile del 16 luglio 2015 (sentenza n. 2308/15 ; R.G. n. 3207/12), che ha preso in esame i requisiti formali e sostanziali che deve presentare il verbale assembleare per poter essere considerato valido ed efficace.

Leggi il seguito

Il risparmio energetico negli alloggi di proprieta privata

I nostri appartamenti spesso non sono confortevoli e consumano troppa energia.
Con pochi accorgimenti è possibile migliorare confort e consumi.

L’involucro dei nostri appartamenti formato dalle superfici che danno verso l’esterno o verso le altre zone dell’edificio, permette o meno al calore di disperdersi.

Il fabbisogno energetico dell’appartamento può essere soddisfatto tramite fonti rinnovabili e tecnologie a basso consumo.

Migliorare l’involucro e gli impianti permette di:

• ridurre il fabbisogno energetico

• migliorare il comfort abitativo

Leggi il seguito

Conseguenze della morosità nelle locazioni commerciali ed esclusione della tassazione.

Un provvedimento, non più recentissimo, ma di particolare interesse per i proprietari di immobili si riferisce al problema dell’imposizione fiscale in ordine ai canoni di locazioni commerciali non riscossi, ai fini della assoggettabilità all’Irpef.

Si tratta della sentenza n. 516 del 1 luglio 2014, della Commissioni Tributaria Provinciale, Lombardia – Bergamo, sez. II, la cui massima è stata reperita sul sito www.altalex.com del 23 febbraio 2015 (con nota di Federico Marrucci), che ha statuito che “anche in assenza di convalida di sfratto”, i canoni per le locazioni commerciali non devono essere dichiarati, quando sussista una decisione giurisdizionale, comunque accertativa della morosità del conduttore.

Leggi il seguito

Prima casa : pignorabilità o impignorabilità ?

Abbiamo reperito sul sito www.condominioweb.com un breve commento alla possibile (?) pignorabilità della prima casa : in sostanza negli scorsi giorni l’attuale governo ha dato via libera a mozioni di maggioranza in relazione al problema dell’esproprio della “prima casa”.

Le opposizioni chiedevano la sospensione delle procedure di espropriazione relative agli immobili adibiti ad abitazione principale e che venisse stabilito il principio della “impignorabilità assoluta” della prima casa.

Leggi il seguito

Inadempimento del conduttore nell’ ambito delle “locazioni commerciali”.

Ancora in tema di inadempimento del conduttore nell’ ambito delle “locazioni commerciali”.

Il problema dell’inadempimento da parte del conduttore, in materia di locazioni commerciali, può suscitare qualche problema di carattere applicativo e interpretativo, in quanto, mentre, per quanto attiene le locazioni abitative, l’importanza dell’inadempimento è, per così dire, parametrato, o meglio, pre – parametrato ex lege, non esiste una similare norma specifica per le locazioni c. d. ad “uso commerciale”, ex artt. 27 e seguenti della Legge 392/78.

Leggi il seguito

Vendita immobiliare : ancora sulle conseguenze della mancanza del certificato di agibilità.

Si vuole qui segnalare un “pronunciamento” di merito (vedi : Tribunale Taranto 10/12/2014, n. 3721, il cui testo integrale è reperibile sul sito internet “Altalex”), che affronta l’annoso problema degli effetti della mancanza del certificato di agibilità nell’ambito di una compravendita immobiliare; nel caso in esame il giudicante ha risolto il problema attraverso una lettura, improntata a un bilanciamento degli opposti interessi delle parti, del disposto dell’art, 1455 c.c.

Leggi il seguito

Condominio, locazione, crisi della famiglia

Pubblichiamo la relazione dell’Avvocato Enrico Bet, tenuta il 27 marzo 2015 presso la APPC di Genova in sede di incontro di aggiornamento sulla proprietà immobiliare, sul Condominio e sulle locazioni.

La relazione è pregevole anche per indicazione di carattere sia teorico che pratico in una materia di per sé difficile e fonte di contenzioso, in un momento quale quello attuale di criticità non solo dell’Istituto familiare, ma anche sotto il profilo delle note difficoltà economiche in cui versa il nostro paese.

Leggi il seguito

Il condominio riformato e quello rivisitato

Pubblichiamo parte della relazione che l’Avvocato Mario Fiamigi (Vice Presidente Nazionale APPC), ha tenuto il 24 aprile 2015 presso l’APPC di Genova, durante un incontro per la formazione professionale permanente degli Avvocati e organizzato dalla stessa APPC genovese. Si segnala la accuratezza di sistemazione teorica e la proposta di istanze non solo critiche, ma aventi carattere costruttivo, tendenti a valorizzare l’aspetto e l’importanza sociale di quella peculiare entità che convenzionalmente chiamiamo Condominio, ma che può considerarsi una proprietà “aperta” e portatrice di istanze non meramente statiche, ma dinamiche ed attente ad uno sviluppo sostenibile e socialmente orientato della proprietà immobiliare. Osservatorio sulla proprietà immobiliare, sul Condominio e sulle locazioni. APPC Genova.

Leggi il seguito

I rumori del vicino sono sempre piu forti

I rapporti di vicinato in Condominio  nell’esperienza di un Giudice di Pace.

I rumori del vicino in ambito condominiale.

Problemi di competenza.

Prima di entrare nel vivo dell’esperienza, vorrei far convergere la vostra attenzione su due temi di carattere generale che riguardano la materia delle immissioni in ambito condominiale.

Il primo ha che vedere con la competenza sotto almeno tre profili di interesse, il secondo è relativo al concetto di intollerabilità delle immissioni.

Leggi il seguito

Applicazioni giurisprudenziali della “riforma” in materia di Condominio

Applicazioni giurisprudenziali della “riforma” in materia di Condominio negli edifici sulla base della Legge n. 220/12. Orientamenti del Tribunale di Genova.

Si vuole qui segnalare una recente sentenza del Tribunale di Genova in materia del Condominio negli edifici, che, in un unico provvedimento, prende in considerazione alcune situazioni di carattere specifico, derivanti dall’applicazione della novella in materia condominiale del 2012 (e cioè gli artt. 1129, 1136 e 1137 cod. civ., così come modificati dalla Legge n. 220/12).

Leggi il seguito