Fenice o Cenere?

La ri-emersione dei contratti locatizi a canone concordato.

Apprendiamo dal “Secolo XIX” del 31 gennaio 2018, che, sulla necessità, per ottenere le agevolazioni fiscali per i contratti locatizi così detti a canone concordato, della certificazione dell’Associazioni di Proprietari Immobiliari e/o di Inquilini, della scheda tecnica e/o dei dati tecnici allegata a tali contratti, vi sia stata qualche velata protesta da parte di alcuni proprietari di immobili.

Leggi il seguito

Brevi cenni sulla nozione di “condominio minimo”

Si ritiene utile porre all’attenzione del lettore alcune considerazioni, anche se necessariamente molto brevi e stringate, sul concetto di “Condominio minimo”, in quanto può accadere di sentirne parlare in occasione di Assemblee condominiali o di leggerne in qualche scritto di autori giuridici o in qualche isolata pronuncia giurisprudenziale.

Leggi il seguito

Il condominio degli altri…

Qualche sommaria indicazione sull’Amministratore di Condominio e sulla normativa che lo riguarda, negli altri paesi europei.

Chi scrive si limita a qualche concisa e priva di “pretese scientifiche” indicazione sulla normativa che riguarda la figura dell’ Amministratore condominiale nei paesi europei, partendo dal presupposto che le norme relative, in Italia, sono state modificate ed innovate con la “Riforma” del 2012 dell’istituto del Condominio negli edifici.

Leggi il seguito

La zanzariera

Il Condominio non può divietare l’installazione di una zanzariera mobile su di un balcone di proprietà esclusiva di un condomino, a condizione che ciò non contrasti con il decoro architettonico e con l’estetica dell’edificio, nel suo complesso.

Ciò è quanto è stato deciso , opportunamente, stante l’approssimarsi del periodo estivo, dal Tribunale di Milano con la recente sentenza del 17 marzo 2017.

Leggi il seguito

Revoca dell’Amministratore; è necessario l’Avvocato?

Pur trattandosi (formalmente) di procedimento camerale in ambito di volontaria giurisdizione, il ricorso per la revoca dell’Amministratore di condominio, avrebbe, sostanzialmente, natura di procedimento contenzioso, con la necessità della difesa tecnica e, quindi, della presenza dell’Avvocato. almeno ciò è quanto ha ritenuto il Tribunale di Modena, in sentenza n. 58/2016.

Leggi il seguito

L’avviso di convocazione di Assemblea di Condominio.

Una delle questioni più dibattute in giurisprudenza ed in dottrina è quella relativa al momento in cui deve considerarsi come eseguita la comunicazione della convocazione di assemblea al condomino, ovviamente, quando l’avviso non viene recapitato a mani o non viene immediatamente o contestualmente ritirato.

Su Altalex reperiamo la notizia e l’informazione che la Suprema Corte, per risolvere la querelle, e con la sentenza n. 25791 del 14/12/2016 ha ritenuto che si possano applicare, in via analogica, alla comunicazione dell’avviso di convocazione dell’Assemblea di Condominio, i principi stabiliti in materia di notificazione di atti giudiziari, dalla Legge n. 890/1982.

Leggi il seguito