Il salto del ministro

Apprendiamo, leggendo le tragiche cronache del disastro di Torre Annunziata, che il Governo, secondo quanto dichiarato dal Ministro Graziano Delrio, intende inserire nella prossima legge di stabilità, l’obbligo della certificazione statica nei contratti d’affitto e di compravendita.

Occorre, secondo il ministro, un salto di qualità culturale dei proprietari immobiliari che, sino ad oggi,si sarebbero sempre messi di traverso bloccando ogni tentativo di riforma.

Chi scrive non intende minimamente sminuire la gravità dell’accaduto ed è perfettamente cosciente dello stato di degrado in cui versa una parte del patrimonio edilizio italiano, causa di lutti e di tragedie di cui il dramma di Torre Annunziata è solo l’ultimo, purtroppo provvisorio, capitolo.

Ma non si può non articolare qualche semplice ragionamento sulle parole del ministro, che propone come misura salvifica un “pezzo di carta”.
Abbiamo bisogno di altra carta? Non esistono già la certificazione sismica, i piani di uso e manutenzione, le verifiche tecniche introdotte dal D. M. del 14 gennaio 2008?
Non è che avremmo bisogno di meno forma e più sostanza?

Non sarà per caso che scontiamo l’arretratezza smisurata della Pubblica Amministrazione che non controlla che gli interventi di manutenzione, le modifiche, le nuove attività siano corredati dei progetti e delle valutazioni prescritte dalla legge?

Domande che APPC pone da tempo e a cui non è mai pervenuta risposta. Anzi ora si risponde con un pezzo di carta che non porterà alcun beneficio in termini di sicurezza ma che avrà la conseguenza, gravissima, di deprimere ancora di più il mercato delle locazioni e delle compravendite abbattendo il valore delle case ben oltre quel 30% che oggi registriamo rispetto al periodo precedente alla crisi.

Noi non sappiamo se i proprietari faranno quel salto di qualità culturale che auspica il ministro, sappiamo però che tra le cause, non ultime, dell’impoverimento progressivo del nostro paese vi è il basso livello culturale di chi lo amministra.

Mario Fiamigi
Vice Presidente Nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *